Lunedi

2015/01/img_0240.jpg

Ed il lunedì irruppe,
nuovamente,
sulle nostre teste,
abbattendosi con scrosci di pioggia
e foglie morte.
Nel lamentarsi impetuoso del vento,
ornamento di una notte insonne,
trascorsa a guardarsi l’anima allo specchio,
la mia rifugge, all’alba,
in cerca di un raggio di sole,
in cui mettersi a scaldare.

23 pensieri su “Lunedi

  1. “abbattendosi con scrosci di pioggia e foglie morte”
    Ciao Nazaria,
    Probabilmente è la parte “negativa” del componimento che apre lo spazio alle “necessità” delle conclusioni…
    Ma è sempre bello l’adattamento personale di fronte ad una lettura.
    E io adoro quello scrosciare e quel morire di foglie, come se la meraviglia sia il ripararsene stretti in un abbraccio.
    O nella solitudine di un’attesa.
    Grazie per aver scritto e avermi dato quindi l’opportunità di leggere e liberamente interpretare.
    Buona serata, Nazaria
    Diego

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...